Cerca
  • laurasaponaro

Cosa vuol dire Nickel tested o Nickel free?



L’allergia al nichel è molto diffusa. Si tratta di un’allergia da contatto al metallo e si manifesta generalmente con prurito, dermatiti, eczema,...


In molti prodotti leggiamo sulle etichette diciture come “Nickel free”, “Nickel Tested”, “Senza metalli pesanti”…. Cosa indicano e quale è la più corretta?




Facciamo un po’ di chiarezza!


Il nichel è un metallo pesante, presente quasi ovunque: nell’acqua, nel suolo, nelle piante, nei minerali, negli animali. Questo ci dà una prima indicazione di come sia impossibile una totale assenza di questa sostanza anche in un prodotto cosmetico.


La dicitura Nickel free o Senza Nichel non è quindi verosimile ed è una strategia di marketing scorretta e ingannevole.


La legge europea sui cosmetici, il Regolamento (CE) 1223/2009, il cui obiettivo è di garantire la tutela del consumatore, inserisce il nichel tra gli ingredienti vietati (allegato II) nella formulazione di un cosmetico.


Come abbiamo detto però il nichel si trova diffusamente, come residuo del processo di produzione o di conservazione del prodotto o, seppur in tracce minime, in uno degli ingredienti del cosmetico stesso.


Essendo “tecnicamente inevitabile”, il Regolamento ne tollera la presenza “in tracce” nei prodotti finiti, ma non indica un limite massimo globale per i metalli pesanti e nemmeno un limite individuale per ciascuno dei metalli pesanti.


In mancanza di un valore di riferimento consentito, in Italia l’Istituto Superiore di Sanità, ha indicato il tetto massimo di 1 ppm (parti per milione) come valore potenziale per minimizzare il rischio di reazioni allergiche in soggetti molto sensibili. Un valore davvero infinitesimale, cioè 0,000001%



Ecco allora che la dicitura Nickel Tested appare più corretta. Questa indica che ogni lotto del cosmetico immesso sul mercato è stato sottoposto volontariamente dall’azienda a una valutazione sperimentale per verificarne la presenza in tracce.



Ma la dicitura Nickel Tested da sola non indica la quantità di nichel presente nel prodotto.


Per essere corretta e utile al consumatore che può riscontrare una reazione allergica a questo metallo, l'indicazione "Nickel Tested" deve essere seguita dal valore soglia riscontrato, ad esempio "Nickel Tested < 1 ppm".


Tutti i prodotti Esprit Equo sono NICKEL TESTED, con test effettuati AD OGNI LOTTO DI PRODUZIONE e con valori soglia sempre indicati in etichetta (ad es. Nickel Tested < 1 ppm), tali DA NON PRODURRE REAZIONI NEI SOGGETTI ALLERGICI.



Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook
  • Instagram

© 2005-2020 All Rights Reserved - Dounia srl - Roma - P.IVA IT08573241000​